Transizione alla nuova norma ISO 50001 edizione 2018

on . Postato in News

Lo sviluppo della ISO 50001:2018 ricalca il nuovo quadro di riferimento comune ISO per le norme relative ai sistemi di gestione, che comprende una struttura di alto livello (High Level Structure) unificata, nonché testi e terminologia comuni per assicurare allineamento e compatibilità di integrazione con altre norme ISO; con l’entrata in vigore della norma sono stati inseriti inoltre dei nuovi requisiti che potrebbero richiedere alcune modifiche del Sistema di Gestione dell’organizzazione. Sarà pertanto necessario verificare, tramite una verifica addizionale, le singole organizzazioni e le loro revisioni documentali volte all’adeguamento dei nuovi requisiti.

Al fine di adeguarsi alla transizione del nuovo standard, raccomandiamo all'organizzazione:
- (se applicabile) di risolvere eventuali rilievi / non conformità per la norma ISO 50000:2011 rilasciati durante la precedente verifica da QS o da altro OdC, per permettere la migrazione alla ISO 50001:2018
- di effettuare un’analisi della norma in questione per identificare le lacune organizzative rispetto ai nuovi requisiti.
- di sviluppare un piano di transizione per implementare i nuovi requisiti o applicare direttamente le modifiche al sistema.
- di acquisire consapevolezza della norma e formare tutte le parti che hanno impatto sull'efficacia del SGE.
- di stabilire un accordo con QS riguardo il piano di transizione per la certificazione in conformità col nuovo standard.
L'organizzazione può anche richiedere al nostro Organismo di effettuare un pre-audit al fine di valutare la corretta implementazione dei nuovi requisiti o individuare i punti da migliorare in relazione alla norma.

Il nuovo standard ISO 50001:2018 è stato pubblicato il 20 agosto 2018 e per l'entrata in vigore di tale norma, l‘IAF (International Accreditation Forum) ha stabilito un periodo transitorio di 3 anni dalla loro pubblicazione.
In base a tali documenti, le certificazioni rilasciate in conformità alla ISO 50001:2011, emesse dopo la pubblicazione dei nuovi standard, perderanno automaticamente la loro validità dopo tre anni a partire da tale data.

Questo significa che la validità di tali certificati terminerà sempre entro la data del 19 agosto 2021, a prescindere dall'effettiva data di rilascio della certificazione e relativa scadenza. L’attuazione della nuova norma e la relativa verifica dell’effettiva implementazione del sistema deve dunque essere eseguiti entro e non oltre 3 anni dopo la pubblicazione della norma.
QS, in attesa della comunicazione da parte dell’ente di accreditamento, stima di poter effettuare le verifiche ispettive in conformità con il nuovo standard a partire dal 2020.

Ai clienti già pronti a migrare la loro certificazione in conformità della nuova edizione, e che supereranno la verifica di transizione, verrà emesso inizialmente un certificato ISO 50001:2018 non accreditato, che verrà successivamente sostituito non appena QS avrà completato il procedimento di transizione di accreditamento alla nuova edizione 2018.
Invitiamo i nostri clienti, ad effettuare la verifica della transizione dal vecchio al nuovo sistema durante la verifica di ricertificazione o durante una sorveglianza annuale come da pianificazione.

In ogni caso, per la certificazione in conformità del nuovo standard, sarà necessaria la stipula di un nuovo contratto o l’aggiornamento del contratto in essere con il calcolo della durata audit del tempo di audit per la transizione, da sommare al tempo di audit già previsto per la sorveglianza o rinnovo. QS si impegna affinché la transizione avvenga in maniera lineare e senza intoppi; ed in particolare senza che la corretta validità dei certificati, venga modificata in difetto.

I mesi di effettiva validità decurtati verranno considerati nel momento dell’emissione del nuovo certificato ai sensi della norma ISO 50001:2018.

SOMMARIO SULLA VALIDITÀ DELLE CERTIFICAZIONI
TRANSIZIONE DELLE CERTIFICAZIONI ACCREDITATE DALLA ISO 50001:2011 ALLA ISO 50001:2018

Nuove certificazioni e rinnovi
Fino a 3 anni dalla pubblicazione della nuova edizione 2018, saranno valide le nuove certificazioni e i rinnovi emessi a fronte di entrambe le edizioni della norma ISO 50001, sia ed. 2011 che ed. 2018. La data di scadenza delle certificazioni ISO 50001:2011 emesse durante il periodo transitorio di 3 anni dovrà però corrispondere alla fine di tale periodo (19 Agosto 2018).

Attenzione: dal 21 agosto 2020 non sarà già più possibile emettere nuove certificazioni o rinnovi in conformità alla norma ISO 50001:2018

Revoche delle certificazioni
A 3 anni dalla pubblicazione della nuova edizione 2018 della ISO 50001 cesseranno di valere, e saranno contestualmente revocate, le certificazioni rilasciate a fronte della ISO 50001:2011.

CONTATTA I NOSTRI UFFICI PER QUALSIASI ULTERIORE INFORMAZIONE

Utilizziamo cookie tecnici, nostri e di terze parti, per migliorare la vostra esperienza di navigazione sulle pagine di questo sito; continuando a navigare sul nostro sito senza modificare le impostazioni dei cookie, l’Utente ne accetta l’utilizzo da parte di QS QUALITY SERVICES LTD, in accordo alla nostra politica sui cookies.
Informativa Cookie e privacy Ok